Campionato Nazionale di Serie A2 - Girone Sud

Primo campionato in cadetteria per la Cosenza Pallanuoto. Dopo il ripescaggio nella seconda serie nazionale, Posterivo e le sue ragazze disputano un campionato a dir poco esaltante. La matricola cosentina è di gran lunga la formazione più giovane del torneo con un’età media di 17 anni e tre mesi (alla data d’inizio campionato), ma non si lascia intimidire dal blasone e dall’esperienza delle avversarie. L’obiettivo della salvezza è raggiunto con ben cinque giornate d’anticipo: le ragazze cosentine sono formidabili sul proprio campo, ma si fanno rispettare anche in trasferta, riuscendo, tra l’altro, ad espugnare anche il “fortino” della temibilissima “Sis Roma”. Un risultato notevole per il setterosa rossoblù, probabilmente non preventivabile ad inizio campionato, soprattutto in virtù della totale inesperienza della cosentine in una competizione impegnativa come il torneo di A2 femminile.

Campionato Nazionale Giovanile Under 19

E’ forse il miglior risultato conseguito dalla Cosenza Pallanuoto nella stagione agonistica 2012-2013.

Con una formazione giovanissima (età media di 16 anni e mezzo), le juniores cosentine dapprima superano nel concentramento di S. Maria Capua Vetere le temibilissime rivali campane dell’Acquachiara, del Flegreo e del Volturno; poi, nella semifinale di Catania si impongono su Trapani, Racing Roma e sulle padrone di casa della Blu Team. Nella finale di Cosenza, infine, il capolavoro. Contro atlete più grandi e più esperte, e grazie ad una condotta esemplare, riescono a centrare la finalissima, dopo aver superato il Prato in un’accesissima semifinale. In una rocambolesca finale contro il Rapallo, ad un passo dal successo, vengono raggiunte a tre secondi dalla fine della gara, per poi cedere nei supplementari. Un argento dal valore inestimabile. Divina Nigro è eletta miglior portiere della finali.

Campionato Nazionale Giovanile Under 17

Riconferma sul podio nazionale per le Allieve della Cosenza Pallanuoto. Dopo lo splendido terzo posto conquistato nelle finali del 2012 in quel di Frosinone, un’altra importante soddisfazione per il setterosa bruzio. Vinto a mani basse sia il durissimo girone campano che le semifinali nazionali di Catania, le atlete cosentine cedono solo nella finalissima per il titolo alla Sis Roma, dopo aver superato nettamente in semifinale il Rapallo. Divina Nigro è eletta miglior portiere delle finali.

Campionato Nazionale Giovanile Under 15

Annata interlocutoria per le piccole della Cosenza Pallanuoto. Con Roberto Capasso in panchina, e con un roster completamente rinnovato rispetto alla stagione precedente, le giovanissime rossoblù devono ricostruire il gruppo, dopo il passaggio di categoria di gran parte delle atlete che per due stagioni consecutive hanno conquistato il titolo di Campioni d'Italia.

Inserite nel terribile girone campano, concludono al quarto posto, non riuscendo così ad accedere alla fase di semifinale nazionale, e interrompendo una striscia di tre finali nazionali consecutive conquistate dalla formazione under 15 cosentina.

Trofeo delle Regioni di Tolentino

E' la quinta partecipazione alla manifestazione marchigiana riservata alle atlete under 16 (nate '97 e segg.). Dopo il brillante secondo posto della passata stagione, il setterosa calabrese, guidato ancora da coach Posterivo si riconferma sul secondo gradino del podio, cedendo solo nel finale, e di misura, alla formazione ligure. Divina Nigro è il miglior portiere del torneo, Benedetta Garritano prevale invece nella classifica dei marcatori.